Sottopagina di Tutti gli indirizzi


Il profilo del settore Servizi commerciali

II profilo professionale dell’indirizzo Servizi commerciali fornisce una solida istruzione generale di base e una cultura professionale in ambito amministrativo, che consente di sviluppare i saperi e le competenze necessari ad assumere ruoli tecnici operativi nei settori produttivi e dei servizi. La preparazione acquisita permette di operare, con autonomia e responsabilità, in vari contesti di vita e di lavoro.

Il percorso è articolato in due bienni e un quinto anno.

II primo biennio è finalizzato al raggiungimento dei saperi e delle competenze relativi agli assi culturali dell’obbligo di istruzione e all’acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza, utilizzando metodologie laboratoriali e percorsi personalizzati.

Il secondo biennio è articolato in due distinte annualità al fine di consentire:

  • raccordi con l’istruzione tecnica e con i percorsi regionali di istruzione

  • formazione professionale, per garantire i passaggi tra i sistemi.

Al termine del terzo anno viene rilasciata la qualifica professionale Operatore amministrativo-segretariale - addetto alla contabilità, d’intesa con la Regione Friuli Venezia Giulia e all’interno del piano di studi è previsto un percorso di tipologia A – offerta sussidiaria integrativa, per il conseguimento al termine del terzo anno della qualifica professionale che risulta spendibile su tutto il territorio nazionale e in ambito europeo, in quanto riferito a standard comuni. Il percorso viene proposto nelle ore curricolari, senza ulteriore carico orario e permette agli allievi di conseguire le competenze di base e tecnico professionali tipiche del percorso ministeriale unitamente a quelle del profilo professionale regionale. Alla fine di ogni anno è previsto un esame e, a partire dal secondo anno, uno stage in aziende del territorio.

A conclusione del percorso quinquennale è possibile inserirsi nel mondo del lavoro, proseguire nel sistema dell’istruzione e formazione tecnica superiore, nei percorsi universitari, nonché nei percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.

Il percorso è legato al territorio attraverso relazioni con i soggetti istituzionali, economici e sociali, la metodologia dell’alternanza scuola-lavoro è funzionale a un raccordo sistematico.

Il tecnico-professionale dei Servizi commerciali è in grado di:

  • cogliere criticamente i mutamenti culturali, sociali, economici e tecnologici

  • comunicare, ascoltare e cooperare con senso di responsabilità, nelle attività individuali e di gruppo

  • utilizzare strumenti informatici per lo svolgimento di compiti contabili e d’ufficio, in autonomia operativa

  • intervenire in modo efficace e responsabile nell’amministrazione di un’azienda, sul piano della gestione e del controllo

  • operare in ambito amministrativo-gestionale-linguistico.

    La preparazione polivalente e flessibile permette una destinazione occupazionale in aziende di varia natura e dimensione, in studi professionali, agenzie di assicurazione, Enti locali, in banche.