Formazione AS 2021-22

La formazione del personale docente per l'a.s. 2021-22

 L'ABC della relazione: Ascolto, Benessere, Comunicazione

Il percorso formativo è strutturato in 3 incontri a cadenza settimanale da 2 ore ciascuno e utilizza un approccio teorico-esperienziale.

  • apprendere tecniche e modalità di ascolto attivo ed empatico
  • arricchire il proprio stile comunicativo-relazionale attraverso la conoscenza dei principi di base dell’assertività e degli aspetti cognitivi che sottostanno ai principali stili di comunicazione
  • apprendere e sperimentare specifiche tecniche della comunicazione assertiva, in particolare presentare il proprio punto di vista, formulare e ricevere una critica e il problem solving
  • acquisire consapevolezza rispetto alle proprie modalità d’interazione attraverso l’applicazione del modello ABC, tecnica che rappresenta uno dei principi base dell’educazione razionale emotiva (teoria psicologica a base cognitivo-comportamentale) e che si basa sull’interdipendenza e influenza reciproche tra comportamento, elaborazioni cognitive e vissuti emotivi
  • analizzare le principali categorie di pensieri disfunzionali e “distorsioni cognitive”, apprendendo strategie di messa in discussione delle stesse per favorire modalità relazionali improntate sulla validazione emozionale e sul rinforzo positivo
  • individuare i campanelli d’allarme nelle situazioni di disagio ed attuare strategie di primo intervento.

Durata

La durata di ciascun intervento è di 2 ore, con un approccio teorico-esperienziale per un totale di 6 ore.

Gli incontri si svolgeranno in quattro pomeriggi dalle 14.00 alle 16.00 di mercoledì, nei mesi di ottobre e novembre.

Calendario degli incontri

1° incontro - mercoledì 13/10/2021: Comunicazione e ascolto attivo. I segnali di disagio 

2° incontro - mercoledì 20/10/2021: Stili comunicativi e tecniche di comunicazione assertiva

3° incontro - mercoledì 27/10/2021: Aspetti cognitivi della comunicazione.

Il nuovo PEI

Finalità

Realizzare la collegialità nella progettazione educativa e didattica dei percorsi scolastici di allievi con disabilità, in ottemperanza al D.I. 182 del 20 dicembre 2020.

Obiettivi

  • acquisire informazioni di base sul modello ICF e sulle differenze con i precedenti modelli diagnostici
  • acquisire informazioni sulle modifiche introdotte dal D.I. 182 (composizione e compiti del GLO, struttura e contenuto del nuovo modello di PEI, organizzazione e cadenza degli incontri con famiglie e Servizi)
  • collaborare con i colleghi del Consiglio di Classe nella stesura del Piano Educativo dell’allievo con disabilità nelle fasi di progettazione, monitoraggio in itinere e verifica.

Articolazione dell’attività

L’attività, concentrata prevalentemente nella prima parte dell’anno scolastico, prevede tre fasi:

  1. FORMAZIONE INTRODUTTIVA A CURA DI ESPERTO ESTERNO

Destinatari: Tutti i docenti dell’Istituto

Durata: 3 ore

Descrizione: presentazione del modello ICF e delle sue ricadute sulla progettazione dei piani educativi degli allievi con disabilità, riflessioni sulle novità contenute nel D.I. 182

Periodo: prima parte del mese di settembre

  1. AUTOFORMAZIONE INTERNA AL DIPARTIMENTO DI SOSTEGNO

Destinatari: docenti di sostegno in servizio presso l’Istituto

Durata: 6 ore

Descrizione: esercitazioni operative sulla compilazione del nuovo modello di PEI, con la guida dei docenti che hanno frequentato corso di formazione di secondo livello sul tema

Periodo: prima parte del mese di settembre

  1. AUTOFORMAZIONE DEI CONSIGLI DI CLASSE

Destinatari: Tutti i docenti dell’Istituto

Durata: 1 ora per CdC

Descrizione: i singoli CdC compileranno collegialmente, in tutto o in parte, i Piani Educativi Individualizzati degli allievi frequentanti le rispettive classi.

Periodo: prime settimane di ottobre.

Allegati
Formazione a.s. 2021-22 slide di presentazione